Guardo il caldo

Oggi vado in vacanzaaaaaa!!!!!!

Guardo il caldo dall’ombra, dal fresco
della grotta tra l’edera vecchia.
Afa insiste e cicala di fuori
nella luce spietata del giorno

Vivo all’ombra tua, fresco riparo
dall’affanno che spesso mi prende
sul lavoro o per strada se fisso
volti vuoti ricolmi di niente

E’ passato da poco il solstizio
che è vittoria dei vivi sull’ombra
Quasi scordo la fine dei tempi
che si approssima e pace discende

Siamo all’ombra di mano potente
che ogni cosa governa nel meglio
Siamo naufraghi dentro nel mondo
ma non soli. Ci siamo e c’è un Senso

28.VI.2019

 

Versione inglese

Annunci