l’Emigrato

…svetta il cielo
sui pattini che sa rotolare agile nel vento
non teme la discesa che affronta impavido sicuro
e sale
e scende
marciapiedi con salti perfetti
frena
padrone
e stoppa
quando ha raggiunto la meta
è
emigrato
negli
usa
la sua sagoma non svetta più il mio cielo… di sempre

2 pensieri su “l’Emigrato

    • Il tizio emigrò poco tempo dopo il trasferirsi della mia famiglia in quel paese: credo di averlo visto non più di una due volte: avevo appena dieci anni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...