Variazioni

Ricorderai di quando ti dissi che questa espressione te l’avrei rubata. Ecco il risultato: ricomincio da questo appunto, rivisto ieri, ad appiccicare parole.

Poi ripresi distratta il mio andare
solitudini chiuse cercando
miele amaro di assenzio e castagno
sotto un algido istante il mio tempo

Mi ripresi. Smarrito il mio andare
solitudine amara d’assenzio
mi cullava e più viscido il miele
delle cose perdute mi strinse

Me riprende l’andare consueto,
distrazione sicura la norma.
La mancanza semplifica il viaggio
diluendo l’odore di assenzio

Se riprendo il mio andare distraggo
solitudine. Miele d’assenza
sciolgo e l’algido umore d’inverno
mi circonda e dolore rimpiango

Poi riprendo il mio andare: ferita
nel respiro è quel miele d’assenzio
e quest’algida stella e la notte.
Solitudine è ferma sostanza

E ripresi il mio andare. La strada
vacillava nei caldi d’asfalto
tra gli amari vapori d’assenzio.
Sola ed algida l’anima scorre

Senza male d’assenza né miele
di peccato che il mio tempo ghiaccia
fammi andare, riprendere, andare
dove devo se voglio restare

6.IV.2014

3 pensieri su “Variazioni

  1. …non so suonare il piano
    e neanche il violino
    per dirla papale non so suonare nessun strumento
    così nemmeno la mia voce suona
    e le parole mie che sono a pressarmi dentro
    e per questo le scrivo

    non distinguo un do da un re
    e il susseguirsi delle note per me è solo rumore colorato
    dai confini
    incerti
    come i miei pizzini sbilenchi
    che a me sembrano illudendomi un concerto… fino

    fino è invece certo ogni concerto tuo

  2. …però è di sinapsi questa parola magica
    il contatto di te in me
    che non è di tutti
    in questo mondo di blogger affollato
    sì che io sono privilegiata
    come di lichene
    con un’alga e un fungo
    è l’esistere
    null’altro abbisognando…

    il mio essere è sordo scordato scolorato
    ma è così da te compensato
    con lo scrivere
    bello

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...