Ed è tardi

Senza vesti la notte dormendo
nel velluto che nero mi copre,
tu mi tocchi gentile e mi desti

Solo un sogno, un istante: ed è tardi

 

21.V.2015

 

L’originale inglese è qui

Annunci

7 pensieri su “Ed è tardi

  1. …tarda
    avanti
    nel tempo
    lo specchio
    denuncia
    la mia nudità
    spoglia
    impudica
    ancora di gocciole di doccia carica
    decadente

    neanche un attimo di sogno più ricorrendo…
    un
    tocco
    pur
    lieve
    in fruscii di sete

    non sono io quella e sono io riflessa e pur vera

  2. Ho cercato qualcosa di appiccicato, non so più se qui o là… qualcosa piuttosto esseliano, con una Mitla senza abiti nella nebbia di uno specchio appannato… e non lo trovo… tu te ne ricordi?

  3. trovato! Sta qui.

    Ora mi chiedo come mai ne abbiamo parlato, visto che questo blog non esisteva…eppure, giuro! ricordo questa tua doccia.
    Ora che ho calmato i morsi e i rimorsi della memoria smemorata, posso dire ciò che volevo in verità dirti quando ti ho letta, ossia che quella chiusa:
    non sono io quella e sono io riflessa e pur vera
    mi ha colpita molto e vale per tutti gli specchi, con o senza doccia e nudità. Vale anche per questo specchio in cui mi sto guardando ora, qui: queste parole.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...