Immagini d’una sceneggiatura

Stupidaggini sorte osservando dei lavori che la Glitter stava assemblando in prova, in SL, e parlando con lei…

Siamo musica e i gesti tra noi
sono ali di un angelo, volo
delle anime e cuori, le note
di quel piano che vidi sul fiume

Eri lì, nel deserto del cuore
ti conobbi e tornò sangue e vita
fosti tiepido sole in inverno
fosti qui, fosti in me, fui in te

Fosti musica, ali e il mio volo
dove seppi tornare me, poi
qualche cosa successe o mancò
ci perdemmo in un mondo peggiore

Come foglie desuete sui rami
persi le ali e fu sabbia il mio sangue.
Tu mi manchi e mi manco io stessa:
specchia il viso una mente sconvolta

 

L’originale inglese, che amo maggiormente, è questo.

Annunci

4 pensieri su “Immagini d’una sceneggiatura

  1. …devo imparare il russo il
    tedesco il
    turco il
    cinese il
    …non riesco neanche ad imparare l’inglese che ho studiato
    sono
    esclusa uffa
    dall’apprezzare le tue poesie
    che sono belle in italiano
    e tu dici
    essere più belle in
    inglese…
    a me altamente ostico

    Interiormente Piangendo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...