progettare il duomo di milano

segnati in terra due punti sullo stesso meridiano
sì che abbiano metri sessantasei di distanza
segnata sulla mediana est di questi il punto dalla base distante metri
centocinquantotto
segnata in metri novantatré la lunghezza del transetto
in metri quaranta la larghezza
e in metri ottanta la lunghezza dal piè di croce
tracciata
è
la pianta del duomo di milano
che
con non poche vicissitudini e cambiamenti radicali
dal 1386
al 1932
cinque secoli e mezzo occorsero per completarne la costruzione
tal che è sinonimo di lentezza o di lavori interminabili dire
come la fabbrica del duomo di milano
detta
la veneranda
ente ancora oggi preposto sin dall’inizio

risale al 1786 la realizzazione del segmento di meridiana
sul pavimento appena dopo l’ingresso
e per consentire la lettura del mezzodì per 12 mesi
risale la parete nord per metri tre

sino al 1942
primo radio orario nazionale trasmesso dalla rai sul meridiano di roma
i milanesi sincronizzavano così il mezzodì dei loro orologi da tasca
e poi
le pendole a casa e gli orologi di parenti e amici e anche di sconosciuti e
gli orologi pubblici naturalmente
e
con l’unità d’italia
apportavano il correttivo all’ora di roma

se vi capita essere un mezzodì locale di sole in piazza duomo
vederlo piccolissimo splendere sulla meridiana
vi sorprenderà

se poi c’è il maestro d’organo ad avvolgervi di armoniche dense
sappiate che del più antico strumento
presente sin dal 1397
oggi rimangono le bellissime ante decorate
e le canne ammontano a sedicimila
governate
da un’unica consolle
ed è uno degli organi più grandi al mondo

johann christian bach
undicesimo figlio del più noto johann sebatian bach
e che influenzò non poco lo stile di mozart
fu organista del duomo dal 1760 al 1762
e ivi si convertì al cattolicesimo e scrisse
due messe un requiem un te deum tra le sue opere migliori

bé… io vi ho detto solo di briciole che di altro più ancora tantissimo molto
per ignoranza
sono
impedita

ho progettato così per me il duomo di milano che vi dono

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...