Spettri d’ossa

Foto mia, 2018

 

Spettri d’ossa anneriti dall’ombra
che ritorna incurante dell’urlo
di chi brama la luce e l’azzurro
stanno ritti in silenzio ed è notte

Le Tue stelle perforano il nulla
dove squarcio tra nubi connette
roccia e cielo mostrando un percorso.
Siedo fuori dal mondo sui sassi

Rif.Alimonta, 8.VIII.2018

Versione inglese

Annunci

3 pensieri su “Spettri d’ossa

  1. Se il mare, guardato dal bagnasciuga, apre a ciò che l’orizzonte nasconde dell’avvolgente mondo su sé stesso, duemila e cinquecento metri sull’alpe aprono all’anelato cielo, luogo del divino. Poi, la notte, mare e alpe si stupiscono dell’affollare delle stesse stelle e le tenebre fendono fosforescenti evanescenze e il pensiero è tutt’uno, con l’infinito, nelle nostre menti, teso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...