Spazza me

Tramonto

La foto non è mia, perché io non mi sono fermata a scattarla, ma la data è la medesima di quando lo vidi io. Questa foto viene da qui.

Oro hai messo in un cielo turchino
questa sera e riflessi di rame
nel cristallo pulito dell’aria
dopo un giorno di vento gagliardo

Spazza me come brema la faccia,
entra nella mia mente contorta,
reggi il cuore: è già stanco e vacilla.
Fammi ardere, nuova scintilla

24.X.2018

Versione inglese

Annunci

4 pensieri su “Spazza me

  1. Io ero con mia figlia ad un centro commerciale, appena scesi dall’auto. Il piazzale era zeppo, oltre le auto, di gente intenta a riprendere i colori di quel bellissimo tramonto. Anche mia figlia.

    Dal lato opposto, lo stesso cielo era con un bel tondo di luna.

    Scintilla! si scitilla. In tanti è esplosa!

    • 🙂
      E’ come dici tu. Infatti lo stesso giorno avevo anche la luna:

      Luna, donna di pallido ghiaccio
      nel silenzio di ere deserte.
      Come ciglia ti vela una nube
      malinconico argento ti veste

      Tu mi guardi da lungi stanotte
      muta frasi declami e sussurri,
      cose strane di vita e di morte,
      all’insonnia di me che te guardo

      Autostrada MI-TO, 24.X.2018

  2. la luna
    ha faccione da guardona stramba
    stasera al calar del sole
    tra lembi turchini e sbuffi arancioni
    e pennellate vaporose d’aeromobili
    nella volta cristallina
    cupola verace
    accesa brillante
    così strana
    stasera

    la luna ci guarda stupefatta tutti facemo click come tanti cojoni…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...