Storni

Ecco infine gli storni sul tetto
gioia d’essere vivi soltanto
Frena slanci un passante distratto
e ritorna il silenzio sul borgo

Sono giorni di sole e d’inverno
ghiaccia terra che si alza in sussulto
raggrumato dal gelo nel muschio.
Cerco un canto che spinga, che mi alzi

 

10.I.2019

2 pensieri su “Storni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...