Quarta domenica di Avvento (Gerusalemme)

Giotto – Ingresso a Gerusalemme.

(Immagine presa qui)

 

(Marco 11:1-11)

Troverete quell’asino e dite
serve al nostro Signore, lo vuole
per entrare in città: oggi viene.”
Oggi viene ed osanna a Lui, santo

Così usi quell’asino e siedi
e Ti porta il puledro e Tu vieni
nella nostra città, tra di noi
come uno di noi, per salvarci

Tu non vieni perché t’invochiamo
né Ti aspettano oggi le porte
delle case rinchiuse sul nulla
di noi stessi che avvolgono sogni

Dunque vieni comunque e dovunque
non perché ti chiamiamo: hai deciso
di donarci la vita di nuovo
come già fu la prima tua volta

Fa che sia io quell’asino e porti
Te nel mondo di questa città.
Dona tempo al mio tempo, ricolma
ogni istante della tua presenza

 

6.XII.2020

Un pensiero su “Quarta domenica di Avvento (Gerusalemme)

  1. canto
    oratorio
    recitativo secco con clavicembalo e sue armoniche nelle volte a botte dei nostri cuori
    templi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...