notturno

il timballo di acciughe è la terza volta che lo propongo
ne occorrono tante
quant’è larga e alta la vostra teglia
e
le acciughe
naturalmente
devono essere fresche di pesca
si possono adoperare anche le sarde

togliere le teste e aprirle a metà senza separarle o romperle e
togliere quindi le
spine
e lavare le acciughe una a una delicatamente sotto acqua corrente
porle su uno strato abbondante di fogli di carta da cucina
per assorbirne l’acqua in
esubero
immergerle in fine in buon aceto di vino e
sale
quanto basta

tostare
senza bruciarlo
abbondante pane grattato
raffreddato
unire due tre spicchi d’aglio schiacciati
una macinata grossolana di abbondante pepe nero e
strofinare tra le mani
il
tostato
fino a far disperdere completamente gli agli aggiungere una
abbondante
manciata
di buon pecorino grattato e un trito fino di foglioline di
prezzemolo
mescolare

con un pennello
ungere
appena un velo la
teglia
con buon olio di olive
coprire il fondo con foglie di alloro
cospargerle
col tostato fino a coprile tutte di un leggero strato
mettere
tre
strati incrociati
di acciughe ben scolate dall’aceto e spennellare
ciascun strato
con un velo appena appena dello stesso olio di olive
coprire
bene
col tostato
ripetere sino a riempire la teglia
finire con
uno strato di foglie di alloro

mettere
in forno a 120°
per 15-20′ o più se la teglia è molto alta
regolarsi infilzando uno stecchino di legno
per una raggiunta buona e morbida
cottura
dipendendo questa
da
ciascun
forno
sfornare

lasciare raffreddare quanto basta a non scottarsi
togliere le foglie di alloro
capovolgere in un piatto da portata
togliere le altre foglie di alloro
servire a
fette
anche a temperatura ambiente
con un contorno di carote tagliate
a bastoncini
e olive nere
snocciolate e
vino rosso robusto a volontà 10° fresco

ma
io
sono astemia
uffa

😉 e il mio notturno è ora anche vostro… smiles sparsi… cari…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...