Nel presepe io dormo

 

DSCN1867-min

JB, ieri, quando abbiamo finito il presepe

Sono quello che dorme, sull’erba
presso il caldo del fuoco che affranca
corpo e mente da freddi pensieri
dove spesso si perde chiunque

Un pastore, una donna, non conta
siamo uguali nell’intimo d’Uomo
così strano e volubile e stanco
che dibatte tra logica e istinto

Sono quello che dorme nel caldo
delle solite cose sicure
mentre qui l’universo si cambia
mentre nascono luce e suo senso

Dicono che il presepe sia il sogno
di Benino e lui veda la Terra
cambiar forma e sostanza ed essenza
fino ad essere il Paradiso

Ma io sono chi dorme, distratta
da un’accidia costante o improvvisa
che raggiunge me proprio qui, mentre
ogni cosa risorge se stessa

Se mi prendi nell’ombra dei giorni
che rincorrono cupi solstizi
mentre il freddo governa il mio mondo,
ciò che sono divento: risposta

 

11.XII.2021

 

Versione inglese

3 pensieri su “Nel presepe io dormo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...