Tu conosci il mio fiore

 

DSCN0082-min

JB, 28 luglio 2022

 

Come disse il poeta che lessi
a te, pudica ancora e ragazza,
tu mi sai.
Anche io, io ti so ma non scema
desiderio di esserti e averti

Tu conosci il mio fiore.

I capelli segreti non pettini più
come un tempo facevi: era dolce.
Io sentivo quel brivido e pelle
e la mente
sì contratte attendendo sognando
quello spasimo bello.

Ogni tremito ho saldo nel cuore.

Non lasciare che scemi il ricordo
e che invecchi passione in rimpianto.
Il mio amore imperfetto ha bisogno
anche della tua carne ed esige
d’esser fisico e non mero afflato

Voglio esserti fiore.

Sono a notte il mio corpo che prega
le tue mani, le labbra e carezze
di saziarlo e riprenderlo ancora.
D’esser viva, ti imploro, ho bisogno

Ferma un poco le ore

24.VI.2022

 

Un pensiero su “Tu conosci il mio fiore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...