Nel silenzio parola ritorna

 

DSCN0426-min

JB, quel giorno, quel luogo

 

Nel silenzio parola ritorna,
nella quiete profonda del mare
nella bassa sua voce che sempre
empie spazio tra scoglio e la terra

Nella notte la schiuma è di perla,
perla è luce di Luna sull’acqua.
Perla sei tu, la pelle nel letto
che riflesso assai poco distingue

Poi percorre lo sguardo la notte
oltre il varco di pietra, finestra,
ora agghiaccia quest’alea di niente,
nero a tratti lucente quel mare …

… ecotono in cui brulica vita
tra calure di terre e più niente
nell’abisso di Oceano quel freddo
che la luce rifiuta ed inghiotte

Ogni cosa si arresta e vacilla.
Breve varco è la vita che sento
tra determina rigida e sasso,
spazio e tempo tiranni sul mondo

Fumo e vago il mio fumo disperde
fresca brezza come il tempo i giorni.
Breve sento quest’ora che resta:
poco è molto e mai nulla è abbastanza

 

Castiglioncello, 5.VII.2022

6 pensieri su “Nel silenzio parola ritorna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...