Seguo ghiaia

 

12 apostoli (3)_6 agosto-min

Quel giorno sono partita dal prato al centro della foto; eravamo giunti lì dopo alcune ore di cammino. JB 2022

Chiedo scusa per la mia pigrizia che non mi ha dato parole. Però ho trovato la chiusa di questo appunto delle ultime vacanze estive e lo appiccico oggi.

Seguo ghiaia di bianca dolomia
che serpeggia nel cupo dei mughi
torti, rotti e prostrati dagli anni
prima che io divenni nel tempo

Poi la scala che dicono “santa”
di fatica si intride, nel caldo.
Dopo anni son sola e la salgo
come quando eran forti le gambe

Grata afferro d’acciaio le corde
che proteggono ascesa e di sotto
il dirupo precipita a valle.
Pochi metri e ritrovo un po’ d’erba

Estenuante il ghiaione mi accoglie,
poi la roccia corrosa dall’acqua
di millenni e lisciata dal ghiaccio.
Finalmente il rifugio si mostra

Nubi nere dichiarano pioggia,
così devo tornare a voi, sotto,
prima che siano viscidi i sassi,
prima che sian pericolo i passi

Corre l’ultimo sguardo a quei sassi
disseccati come ciò che ho dentro.
Oggi dono mi è stata la vita:
godo l’urlo dei muscoli stanchi

 

Rifugio Dodici Apostoli, 6.VIII.2022

12 apostoli (4)_6 agosto-min

Dietro il rifugio c’è una delle cose più aride che io abbia mai visto. Ho sempre pensato che quella sulla destra sia la testa di un diavoletto che sta spuntando tra gli apostoli.  JB, 2022

 

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...